Articoli con tag liberismo

La lunga notte dell’euro

Il numero settembre-ottobre di Italicum . Scaricalo dalla pagina dei downloadsItalicum_2013_0910-Pagina001

Editoriale
Luigi Tedeschi: A che serve l’Europa ?    2

FOCUS
Marco Della Luna: Finanziaria Letta, macellazione halal     4
Eugenio Orso: Agosto, statale mio non ti conosco    6
Gian Luigi Cecchini: Per una strategia di riconquista della dignità nazionale    8
Carlo Bertani: Noi,voi, loro. E la necessaria rivoluzione    11
Augusto Sinagra: Diversamente italiano    14

Cultura
Costanzo Preve: Controstoria critica del liberalismo e della democrazia     16
Adriano Segatori: La fine della ragione e l’avvento dell’incubo     21
Luca Leonello Rimbotti: La rivoluzione romantica di Richard Wagner     23

Attualità
Mario Porrini: La rinascita della Patria     25
Laura Gardin: Matteo Renzi: Solo chiacchiere e nessun costrutto?    26

Esteri
Claudia Regina Carchidi: Il Delfino Maduro nel post – Chavismo?    31
Agostino Fusar Poli: Geopolitica: uscire dalla sudditanza atlantica    32
Roberta Dassie: La guerra dimenticata: Un crimine invisibile contro l’umanità    33

, , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Agosto, statale mio non ti conosco … di Eugenio Orso e Anatolio Anatoli

basta-macelleria
Le minacce agostane agli statali, diffuse dalla stampa e smentite dal governo, con lo spauracchio di duecentomila posti di lavoro in meno nel settore pubblico, di prepensionamenti forzati e uscite senza troppi complimenti e incentivi, indicano una volta di più la tendenza a colpire il lavoro dipendente, economicamente e in termini di diritti, nonché a spostare risorse dalla spesa pubblica, che ha una funzione sociale e di cui beneficiano soprattutto le classi dominate, al grande capitale finanziario.

Leggi il seguito di questo post »

, , , , , , , ,

Lascia un commento

Sopravvivere al capitalismo: ritorno al futuro

Il nuovo numero di Italicum è on-line. Lo puoi scaricare gratuitamente dalla pagina dei dowloads.

Italicum maggio-giugno copertina

Italicum numero maggio-giugno 2013

Sommario:

Editoriale
Luigi Tedeschi: Cercasi opposizione disperatamente

FOCUS
Marco Della Luna: Letta, l’esultanza, la realtà    4
Eugenio Orso: Controshock globale    7
Carlo Bertani: Con quella faccia un pò così    10
Ettore Rivabella: Democrazia sindacale    11
Vittoriano Peyrani: Motivi dell’aumento degli scandali contro i politici    13

Cultura
A scuola di Hegel, di Marx e di Max Weber –  Dal libro “Il bombardamento etico” di Costanzo Preve    16
Adriano Segatori: Gli insensati cantori del fallimento    19
Luca Lionello Rimbotti: Lo stoico: un modello culturale attuale?    21
Mario Porrini: Bombardieri della libertà    23

Esteri
Augusto Sinagra: Dio salvi l’Argentina    24
Eduardo Zarelli: Egitto: tecnica di un colpo di stato    28
Aghostino Fusar Poli: Islam: una cultura “misconosciuta”    29
Claudia Regina Carchidi: Dopo il dramma dell’apartheid, ora quello di Nelson Mandela    32
Roberta Dassie: Il grido dei migranti si perde nel “cimitero liquido”    33

, , , , , , , ,

Lascia un commento

Cercasi opposizione disperatamente

Editoriale di Luigi Tedeschi , dal numero maggio-giugno di Italicum

Tra le principali cause del declino italiano viene spesso annoverata dai media la perdurante instabilità politica, che rende difficili le riforme e genera sfiducia nei marcati, il cui giudizio, costituirebbe il parametro oggettivo della validità o meno, di una classe politica di un paese. Ma le cause della crisi italiana vanno ricercate altrove.

Leggi il seguito di questo post »

, , , ,

Lascia un commento

Morire per Maastricht, con Enrico Letta e l’Eurogendfor

Obbedienza a Maastricht fino alla morte: parola di Enrico Letta

Articolo di Marco Della Luna su Italicum marzo-aprile 2013

Rieleggere Napolitano al Colle e puntare decisi a legittimare con una riforma costituzionale il presidenzialismo di fatto, svuotando di poteri e dignità il parlamento in favore della Commissione Europea, della BCE e del Quirinale, serve appunto a questo. E’ stata subito confermata la linea (pseudo)neoliberista e fiscalista, gli uomini del Bilderberg, del FMI e dell’UE sono i primi a congratularsi._

Leggi il seguito di questo post »

, , , , , , ,

Lascia un commento